pompei
Pompei, meta turistica d’eccellenza
4 agosto 2016

Costiera Amalfitana , 10 cose da vedere assolutamente

guida-turistica-positano-campania

Soggiornare a Salerno significa essere ad un passo dalla divina Costa d’Amalfi, città ricca di storia e tradizioni, nonché patrimonio Unesco, e meta privilegiata di turisti ed avventurieri. Escursioni in barca e percorsi naturali consentono di vivere un’esperienza di viaggio unico ed indimenticabile, condito dall’ospitalità della gente e dal calore della tradizione enogastronomica.

Da sempre crocevia del commercio, Amalfi, città da cui prende il nome l’intera costiera, fu scoperta nell’ottocento dai grandi letterati dell’epoca dando il via al Grand Tour. Questo era un lungo viaggio nell’Europa continentale effettuato dai giovani dell’aristocrazia europea durante il quale essi  imparavano a conoscere la politica, la cultura e l’arte.

Tante le mete da scoprire, raggiungibili sia via mare che via terra, nella Costiera Amalfitana. Partendo da Salerno, percorrendo la statale che costeggia il mare, è possibile ammirare paesaggi mozzafiato e bellezze paesaggistiche delle varie località come Vietri sul Mare, Cetara, Ravello, Amalfi e Positano.

Tra le viuzze del corso di Vietri sul Mare si snodano numerose botteghe con ceramiche realizzate dalle mani esperte di laboriosi artigiani che si ispirano nei colori e nelle forme alla tradizione locale. Proseguendo il percorso si arriva nella splendida Cetara, nota per la Colatura di Alici, condimento prelibato per piatti da gustare nelle trattorie locali o da comprare come deliziosi souvenir.

Un lungomare accogliente riceve i turisti che arrivano alle vicine Maiori e Minori, con ristoranti prestigiosi e negozi per lo shopping.

Ed eccoci arrivati ad Amalfi, antica Repubblica Marinara, il cui Duomo in stile arabo-siciliano, si erge maestoso sulla città. In questo gioiello ricco di storia rivive, come da tradizione, La Regata della Antiche Repubbliche Marinare in cui i vogatori amalfitani  sfidano le città di Genova, Pisa e Venezia. Lungo il corso botteghe, trattorie, bar e negozi di prodotti tipici, come il limoncello ed il peperoncino, attirano da sempre gli amanti dello shopping.

Ma Amalfi è dominata dai Monti Lattari dai quali parte il “Sentiero degli Dei”, unica via di collegamento trai borghi della Costiera Amalfitana fino alla realizzazione dell’attuale strada statale ad opera dei Borbone, sentiero escursionistico da cui è possibile ammirare un panorama mozzafiato fino all’isola di Capri. Ulteriore escursione è quella che conduce alle antiche cartarie, la cui carta è conosciuta fin dal medioevo. Ma Amalfi è anche mare e sole, escursioni in barca alla ricerca di tesori nascosti nelle varie insenature a picco sul mare.

Tanti anche gli eventi in programma, come i Concerti d’estate a Villa Guariglia (Ravello), sagre e manifestazioni di ogni genere.

Luogo ideale dal quale partire per queste escursioni è il B&B Le More, localizzato nel centro storico di Salerno, in quanto ben collegato con tutti i mezzi di trasporto. Vicinissimo, infatti, è il porto dal quale tutti i giorni partono i traghetti per la Costiera che fanno scalo in diverse località. Anche le line pubbliche e private di autobus hanno le principali fermate nei pressi del B&B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *